Azienda


La nostra missione è fare olio d'oliva secondo natura

Situata in territorio di Bronte, nel bel mezzo della valle dell’alto Simeto, in un promontorio alluvionale che guarda il monte Etna dritto in faccia, con i suoi quasi cento ettari di superficie totale, l’azienda Giardinelli rappresenta una delle realtà olivicole più importanti della zona. Al suo interno sono presenti oltre agli oliveti, anche una riserva faunistico venatoria che domina la parte sommitale della valle dell’alto Simeto ed un imponente complesso fotovoltaico montato su serre dove si producono ortaggi.

Praticare agricoltura sostenibile, produzione sostenibile e un consumatore attento e sensibile a queste idee sono i concetti su cui si basa tutta la produzione di olio extravergine di oliva di Giardinelli. L’azienda ha saputo costruire la filiera mediante un sistema integrato di produzione agricola, che evita il ricorso a fattori di produzione esterni all’attività agricola, privilegiando le pratiche di gestione secondo i dettami del Regolamento (CE) n. 834/07 e succ. mod. e integraz. L’impiego di metodi colturali biologici e meccanici è preferito all’utilizzo indiscriminato di prodotti chimici di sintesi (fertilizzanti, erbicidi, insetticidi, fungicidi) e ciò, oltre a garantire al consumatore la bontà e la sicurezza alimentare del prodotto, contribuisce a migliorare la salute dell’ecosistema e, in particolare, la biodiversità, i cicli biologici e l’attività biologica del suolo. Tutte le attività di raccolta delle olive eseguite direttamente dalle piante prima che queste cadano a terra, della loro conservazione, dell’estrazione dell'olio rigorosamente a freddo, della conservazione e confezionamento dell'olio avvengono nel rispetto della buona pratica di frantoio e in cicli di lavorazione nettamente separati da quelli delle olive non biologiche.

Il metodo di coltivazione praticato all’interno dell’azienda Giardinelli è quello Biologico, certificato dalla Ecogruppo Italia srl (Organismo di controllo autorizzato dal Mi.P.A.A.F. – IT BIO 008 – D.M. n. 17340 del 29/07/2010) che da oltre tre anni assiste tutti i processi di produzione, trasformazione, confezionamento, etichettatura, magazzinaggio e commercializzazione di olio extravergine di oliva.
All’interno delle superfici aziendali, situate tutte ad una quota altimetrica superiore ai 600 mt. s.l.m., sono presenti circa 13.000 piante di olivo della cultivar prevalente Nocellara Etnea, da cui si ottiene un olio di altissimo pregio che viene ottenuto attraverso una filiera a ciclo chiuso, ovvero nella stessa azienda l’oliva viene prodotta, raccolta e molita nel giro di poche ore all’interno del frantoio aziendale. Il prodotto ottenuto viene stoccato in locali a temperatura controllata e successivamente viene confezionato ed imballato in un apposito centro di confezionamento aziendale.

Vetrina prodotti

Olio extravergine di olive BIO
Formato da 0,1 L
Olio extravergine di olive BIO
Formato da 0,25 L
Olio extravergine di olive BIO
Formato da 0,5 L